Il peso delle parole nella pandemia

Schermata 2020-04-29 alle 16.45.50

Le parole sono importanti” urlava con rabbia Nanni Moretti in Palombella Rossa e forse oggi la questione si rivela attuale in relazione all’uso delle parole che politicamedia e gli stessi social network stanno facendo in questo contesto di crisi.

Il primo tema che emerge è la difficoltà d’incontro fra scienza e grande pubblico. Si tratta di un problema antico, legato alla mancanza di una tradizione di divulgazione tecnico scientifica supportata da una buona qualità della narrazione che nel nostro Paese fatica a trovare i suoi interpreti. Lo scienziato maneggia la materia, ma spesso i suoi tecnicismi, il lessico – adeguato ad un convegno si specialisti, ma incomprensibile ai più – il tipo di prosa o di modalità espressiva scelta creano incomunicabilità con l’ascoltatore ideale, spesso impreparato rispetto all’analisi dei dati.

Altra nota dolente del nostro sistema culturale: la scarsa attenzione riservata alla formazione, a partire dagli anni della scuola, del pensiero scientifico nei ragazzi. Non si tratta, come sostiene ciclicamente qualche opinionista, di lacune rispetto ai contenuti veicolati dall’insegnamento delle materie scientifiche (l’antica querelle sul liceo classico non porta alcun beneficio alla questione ad esempio), ma della capacità critico analitica che deve essere formata e allenata fin dai primi anni di scuola in tutte le materie previste dai percorsi formativi. Poco importa che ci si concentri sull’analisi di un testo, di un problema matematico, di un processo chimico o dei modelli di un determinato artista: la capacità di osservare, trovare le fonti, confrontare le tesi, metterle alla prova verificandone la correttezza sono competenze spesso trascurate in favore del semplice contenutoContinua a leggere…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s