Tu che non sei romantica – Intervista a Guido Catalano

catalano2-800x540.jpg

Un amore che finisce può lasciare, dietro di sé, tante cose. Una pianta d’appartamento, qualche vestito requisito di nascosto, molti ricordi e il bisogno di elaborare il vuoto. A volte questa elaborazione gioca strani scherzi e ci si può ritrovare a condividere un appartamento – molto più silenzioso di prima – con un bambino in pigiama, sbucato dal nulla, che chiede attenzioni e pone strane domande. Perfettamente logiche. Poi ci sono gli amici, il lavoro, c’è la famiglia e la vita che scorre come sempre, con la sua routine e i suoi imprevisti, infischiandosene del fatto che stiamo vivendo qualcosa di faticoso, che ci mette in discussione. Con sguardo ironico, ma senza punte di cinismo, Guido Catalano, poeta e autore, affronta nel suo ultimo romanzo “Tu che non sei romantica”, questo percorso, raccontando in prima persona le vicende di uno scrittore che tanto ammicca al suo vissuto. Lo abbiamo incontrato in occasione del festival Enciclopeday per una chiacchierata sul romanzo, sull’amore e sulla scrittura. Continua a leggere…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s