La guerra di Goldoni secondo Franco Però

Schermata 2019-08-14 alle 16.18.52.png

La guerra come grande affare, come macchina generatrice di profitto e potere, al centro della rappresentazione – a firma del regista Franco Però, per la Compagnia del Teatro stabile del Friuli Venezia Giulia – de La Guerra di Carlo Goldoni in scena dal 30 aprile al 5 maggio al Teatro Fontana di Milano. Una rivisitazione di un grande classico, che segue la versione fassbinderiana de La bottega del caffè, capace di proporre al pubblico contemporaneo una riflessione, resa più lieve dallo sguardo ironico goldoniano, su chi lucra e prospera sulle macerie generate dai conflitti, su cosa si celi dietro alle motivazioni pseudo ideologiche dei conflitti. La guerra come tema universale e fuori dal tempo, un filo rosso che purtroppo lega epoche storiche molto distanti, ma che – questa rappresentazione mira a svelare – sono in realtà vicinissime, se si considerano questioni quali la sete di potere, il fanatismo, la costruzione della paura. Un Goldoni modernissimo, di cui abbiamo parlato, in questa intervista, con il regista Franco Però. Continua a leggere…

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s