Sei personaggi secondo Michele Sinisi

Schermata 2019-08-14 alle 16.15.00.png

Dopo Miseria&Nobiltà e I Promessi SposiMichele Sinisi torna ad affrontare un altro grande classico della letteratura. “Sei personaggi in cerca d’autore”, un testo centrale per la storia del teatro italiano del Novecento.

Al suo debutto sulle scene, nel 1921 al Teatro Valle di Roma, la platea contestò la pièce al grido: “Manicomio! Manicomio!”. Il pubblico infatti si trovò di fronte a qualcosa di completamente inedito, un assalto alla forma del teatro borghese, una non-storia in cui a essere messi sotto indagine non erano solo il meccanismo teatrale e la creazione artistica, ma lo stesso rapporto tra realtà e finzione.

Nel tempo, però, i Sei Personaggi sono passati da essere una pietra di scandalo a testo “classico”, da matinée per le scuole, un pezzo da museo della letteratura italiana. Difficile quindi metterlo in scena in modo innovativo confrontandosi con i grandi temi contemporanei imposti dalla mescolanza fra reale e virtuale, fra privato e pubblico e dove il confine fra informazione e manipolazione è sempre più labile.

Per provare ad individuare alcune coordinate grazie alle quali orientarci ne abbiamo parlato con il regista Michele Sinisi. Continua a leggere…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s