Il sogno della macchina da cucire

 

Schermata 2019-02-21 alle 23.09.03

Quanto a chiedere lei stessa aiuto, era un po’ ritrosa, conosceva la loro miseria, e poi aveva il suo orgoglio: aveva sempre tenuto, sin da giovane, s bastare a se stessa e ai suoi. L’avevo imparato da lei quel bisogno d’indipendenza, anzi posso dire che l’avevo assorbito dal suo esempio senza rendermene conto. Se non potevo fare a meno di chiedere un favore cercavo di ripagarlo nel più breve tempo possibile.

B. Pitzorno, Il sogno della macchina da cucire, Bompiani, 2019

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s