Oggetto d’amore

Schermata 2019-02-15 alle 14.54.44.png

 

La morte a suo modo arriva a sorpresa come una nascita. Sappiamo che moriremo, proprio come una madre sa che deve tenersi pronta a partorire in un certo periodo, eppure dentro di lei sbotta un’esclamazione violenta al primo accenno di foglie e, quando si rompono le acque, è già sotto shock. E infatti andò così. La riconciliazione che la figlia si era augurata, e che intendeva cercate, non ci fu mai.

E. O’Brien, Oggetto d’amore, Einaudi, 2016

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s