Tutte le ragazze con una certa cultura…

Schermata 2018-05-02 alle 17.10.17.png

A Silvia piacevano i quadri di Schiele. Lei è una ragazza carina e intelligente. Non ha la televisione in casa, quindi non vede TV spazzatura. Silvia visita i musei e, se proprio deve fare qualcosa a casa, o ci scopa o ci legge. Stavamo bene insieme, chi amavamo. Lei però è molto colta e l’ha sempre ostentato. Ogni volta che iniziavamo discorsi di un certo spessore, lei li terminava fissandomi con aria di disgustosa sufficienza. Quel giorno raccolsi una buona dose di coraggio e mi esposi. Le dissi che a me l’Ofelia di Millais commuoveva perché il pittore inglese aveva saputo rappresentare la dignità del suicidio per amore. Ancora lo ricordo, il suo sorrisino saccente. Mi disse che lei non avrebbe mai sacrificato la sua vita per amore e che quel gesto a parer suo era ridicolo. In quell’istante capii che aveva smesso di amarmi.

R. Venturini, Tutte le ragazze con una certa cultura hanno almeno un quadro di Schiele appeso in camera, SEM, 2017

#libri #letture #romanzo #italiano#letteratura #venturini #sem #books#leggere #readings #livres

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s