L’arte di vivere in difesa

Schermata 2018-02-11 alle 19.24.06.png

Schwartz non notò il ragazzino durante la partita. O meglio, notò quello che avevano notato tutti: che era il più piccolo giocatore in campo, uno scricciolo di interbase alle prime armi, veloce di piedi ma scarso con la mazza. Solo quando la partita finì, e il ragazzo rientrò nel diamante arso dal sole per giocare qualche palla extra, Schwartz si accorse della grazia che plasmava ogni singolo movimento di Henry.

C. Harbach, L’arte di vivere in difesa, Rizzoli, 2013

#libri #letture #books #leggere #readings#romanzo #america #livres #letteratura#rizzoli #harbach

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s