Ogni volta che mi baci muore un nazista

Schermata 2018-01-03 alle 15.44.48.png

 

I primi secondi dopo il risveglio
ho spesso dei momenti di paura
che non so se so dove sono
che non so se so chi sono
o dove devo andare

potresti voler esser tu l’addetta al ricordo?
svegliartimi accanto
dirmi
“va tutto bene, sei tu, sono io, va tutto bene, non ti preoccupare”

tirarmi su quelle pesantissime persiane
fare entrare la luce
sorridermi

la colazione la preparo io.

G. Catalano, Ogni volta che mi baci muore un nazista, Rizzoli, 2017

La mia recensione per SaltinAria

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s